Monza, sospetto caso di bigamia:egiziano nasconde in garage la seconda famiglia

Scoperto un caso di sospetta bigamia a Monza.Da quanto emerso un egiziano di 50 anni avrebbe condotto una seconda vita per tanti anni, arrivando a nascondere la sua seconda famiglia, ovvero una moglie e tre figli piccoli all’interno di un box nei pressi di casa sua, nella quale vive con un’altra donna e tre figli coetanei degli altri. La vicenda è avvenuta tra la Via Giotto, dove il 50enne vive con la donna quella che lo ha denunciato circa un anno fa per maltrattamenti, e via Leon Battisti Alberti dove i militari sono andati per cercare l’uomo che nel frattempo si era dato alla fuga.

Una volta giunti sul luogo, i carabinieri hanno effettuato una tragica scoperta, ovvero nel garage viveva segregata una donna di 33 anni e tre bambini, di età compresa tra i 3 ed i 9 anni. Da quanto emerso, sembra che la donna ed i bambini vivevano in condizioni ottimali ed infatti non accusano alcun problema di salute.In seguito alla denuncia presentata dalla donna circa un anno fa, nei confronti dell’egiziano era stato emesso un provvedimento di allontanamento; nel momento in cui la donna ha visto l’uomo aggirarsi intorno la propria abitazione, ha pensato che lo stesso fosse diretto a casa sua e così ha allertato i carabinieri. In realtà l’uomo stava raggiungendo il box nel quale teneva segregata l’altra donna ed i bambini. Immediatamente è stata aperta un’inchiesta per permettere ai militari di indagare a fondo per capire ed accertare l’intreccio di relazioni che lega l’egiziano alle due donne o meglio alle due famiglie.

Intanto nei confronti dell’uomo è scattata una denuncia per violazione del provvedimento di avvicinarsi a casa.La prima moglie ha dichiarato di non aver mai saputo niente dell’altra donna,ma si dovrà indagare per accertare che la donna dica la verità.Nel momento in cui l’uomo è stato scoperto, in evidente stato di agitazione ha spiegato ai carabinieri di aver avuto problemi economici a causa di una forte crisi che ha colpito la sua piccola impresa di pulizie che lo stesso gestisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.