Morto Tareq Aziz, il volto del regime di Saddam Hussein

Morto nella giornata di ieri l’ex ministro degli Esteri nonchè vice premier cristiano iracheno durante il regime di Saddam Hussein, ovvero Tareq Aziz. L’uomo, conosciuto per essere stato il volto umano del regime di Saddam Hussein è morto nella giornata di ieri all’età di 79 anni per un attacco cardiaco all’ospedale di Nassiriya.La notizia della morte di Aziz è giunta tramite la nota televisione panaraba Al Jazira.

L’uomo si trovava in prigione, ormai da tanti anni, ovvero 12, e stando a quanto emerso sarebbe proprio morto in carcere dove era finito nel 2003 in seguito all’invasione delle truppe anglo-americane e la caduta di Saddam Hussein.

Nel 2010 era stato condannato a morte “per crimini contro l’umanità” ma non venne giustiziato perchè il Presidente in carica in quel momento non aveva firmato l’ordine di esecuzione. In questi anni, sono intervenuti in tanti per chiedere la grazia all’ex vice premier, grazia che però, non venne mai rilasciata. Aziz divenne noto anche nel corso della prima guerra del Golfo, quando ricopriva appunto la carica di ministro degli Esteri,ed in seguito alla quale venne arrestato e giudicato dall’opposizione irachena che lo ha accusato di aver negato i massacri dei curdi, di aver taciuto sulle esecuzioni di massa e tollerato il sistema di torture e intimidazioni voluto dal rais.

Purtroppo tanti anni di carcere non hanno fatto altro che indebolirlo sempre di più, ma sostanzialmente lo stesso era malato, ovvero diabetico e cardiopatico e le sue condizioni di salute peggioravano giorno dopo giorno tanto che molte campagne anche a livello internazionale erano state lanciate per la sua liberazione che però non è avvenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.