Mourinho shock:lo special one esonerato dal Chelsea perchè in rotta con i giocatori

0

Era nell’aria e di conseguenza non ha sorpreso l’esonero di Mourinho dalla panchina del Chelsea. Ebbene si le vie di Josè Mourinho e del Chelsea si separano con la formula della rescissione bilaterale, perché il licenziamento sarebbe davvero costato caro alla società, visto che il tecnico aveva un contratto per altri quattro anni. A tal riguardo, la proprietà ha deciso che forse sarebbe stato meglio trovare un accordo economico, e dunque Mourinho ha rinunciato ad un pò di soldi, e la società ha evitato di “esonerarlo” rendendo il suo addio meno duro.

Il motivo? Ufficialmente la società ha diffuso la notizia secondo la quale lo Special One ha un cattivo rapporto con i giocatori, ma in realtà basta guardare la classifica della Premier League per capire il motivo del suo esonero.

La squadra londinese si trova al 16°posto in classifica con soltanto 15 punti, avendo vinto soltanto 4 partite, perse 9 e pareggiate 3 ed un distacco di 20 punti dalla capolista, ovvero il Leicester allenata da Claudio Ranieri, contro la quale il Chelsea ha perso proprio una settimana fa.

Dopo il voto di fiducia di inizio ottobre, quando la società anche per ragioni economiche aveva deciso di confermare il tecnico, la squadra non ha comunque ottenuto successi in classifica, soltanto due vittorie e questo ha portato la proprietà alla decisione ufficializzata nella giornata di ieri. Il primo a scendere in campo a favore dell’ex tecnico del Chelsea è stato Massimo Moratti il quale all’Ansa appena appresa la notizia ha dichiarato : “Mi dispiace, davvero. Forse era una situazione che non sapeva vivere nemmeno lui, talmente nuova rispetto a ciò che è abituato”.

Rispondi o Commenta