Napoli,sequestrate banconote di euro falsi della nuova serie per un ammontare di 500 mila euro

Sequestrati 500 mila euro falsi in banconote da 10 euro, nella città di Napoli, grazie ad un’operazione portata avanti dalle Fiamme Gialle. Fermato un 39enne, residente a Milano, che aveva tentato la fuga in auto tra le strade di Casoria speronando l’auto delle fiamme gialle. Si tratta del primo sequestro in Europa delle nuove 10 euro, che ricordiamo sono state introdotte nel settembre dello scorso anno proprio dalla Banca Centrale europea.

L’uomo è stato fermato ed immobilizzato dagli agenti che hanno effettuato una perquisizione sia sulla persona che sull’auto, e proprio all’interno della stessa e nello specifico all’interno del bagaglio è stata effettuata l’incredibile scoperta.

L’uomo aveva nascosto all’interno del bagagliaio 4 scatole di cartone contenti ben 500 mila euro in banconote da 10 euro false, ma realizzate in modo quasi perfetto,che avrebbero ingannato tutti coloro i quali ne sarebbero venuti in possesso.L’uomo è stato, dunque, condotto in arresto e deferito alla Procura della Repubblica di Napoli Nord che tra l’altro ha assunto la direzione delle indagini.

“E’un ulteriore colpo messo a segno da parte dei militari del comando provinciale di Napoli e del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma, dopo lo smantellamento di 5 stamperie clandestine negli ultimi due anni, a testimonianza del costante impegno del Corpo nel contrasto al falso monetario, a tutela dei cittadini, dell’economia legale e dei mercati finanziari”, hanno dichiarato i finanzieri.Come già anticipato si tratta del primo sequestro di banconote della nuova serie mai effettuato in Europa, e non a casa è stato effettuato nel napoletano dove la produzione di banconote non è storia nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.