Naturhouse- Svezia, casa verde che si riscalda da sola: addio agli sprechi grazie al sole e riciclo

0

L’effetto serra nuoce al pianeta portando ad un aumento medio delle temperature, ma è perfetto per andare a realizzare una casa verde che è in grado di auto-riscaldarsi proprio grazie al sole potendo così minimizzare gli sprechi e le emissioni.

Questa soluzione abitativa, denominata non a caso Naturhouse, è frutto di un’idea dell’architetto Bengt Warne e della scelta di una coppia di coniugi che in Svezia, e precisamente nei pressi di Stoccolma, ha deciso di andare a vivere in una casa verde che si riscalda da sola.

Nel dettaglio, l’abitazione è composta da dei riquadri in vetro che riescono a trattenere l’energia prodotta dal sole in modo tale da riscaldare l’interno. In più, c’è pure installato un sistema che, effettuando la depurazione delle acque reflue, garantisce la produzione di compost e l’irrigazione di un orto in maniera sostenibile.

Naturhouse, per come è stata progettata, si presenta grazie al sole ed al riciclo adatta per essere abitabile pure durante l’inverno quando in Svezia le temperature sono rigide. In più, con l’effetto serra la coppia di coniugi svedese riesce ad allungare i tempi delle colture grazie ad un clima mediterraneo all’interno della struttura che garantisce la produzione di uva, cetrioli, fichi e pomodori.

D’altronde nell’ideare, progettare e realizzare Naturhouse l’architetto Bengt Warne ha pensato alla realizzazione di una casa che fosse in grado di fungere da vero e proprio sistema per ‘raccogliere il sole‘ e sfruttare di conseguenza l’energia pulita che viene accumulata grazie all’azione serra dei riquadri in vetro.

Rispondi o Commenta