Noviglio, colf 68enne azzannata da 4 cani: le sue condizioni di salute sono gravi

0

E’ stata ricoverata in gravi condizioni di salute una donna di 68 anni, di professione colf, aggredita da quattro cani mentre dava loro da mangiare. Ecco nello specifico quanto accaduto. Il terribile episodio ha avuto luogo nello specifico , nella mattina di ieri venerdì 18 dicembre 2015 intorno alle ore 10,30 in una villetta sita a Noviglio, comune sparso italiano della città metropolitana di Milano, in Lombardia. Secondo le prime ricostruzioni della terribile vicenda, effettuate dai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso, la colf sessantottenne si trovava nel giardino della villetta in cui lavorava per dare da mangiare ai quattro cani di proprietà dei signori per cui si trovava a lavorare.

Quattro cani di grossa taglia tra cui tre mastini napoletani e un rottweiler che, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, non avevano mai dato segno di aggressività fino alla tragedia di ieri mattina.

Proprio mentre la donna stava dando loro da mangiare è stata improvvisamente attaccata dai quattro cani. Per fortuna all’interno dell’abitazione si trovava la padrona di casa che, dopo aver sentito delle urla provenire dal giardino della villetta ha deciso di avvicinarsi trovando così la colf sessantottenne per terra con numerose ferite sparse sul corpo.

La donna ha subito lanciato l’allarme e la collaboratrice domestica è stata trasferita subito, tramite elisoccorso data la gravità della situazione, presso l’Ospedale San Raffaele e le sue condizioni di salute sembrano essere gravi. Una terribile tragedia sulla quale bisognerà far luce per capire, quale motivo abbia spinto i cani ad aggredire la donna che abitualmente frequentava la casa.

Rispondi o Commenta