Nuovo video shock polizia Usa: ucciso a Miami sospetto armato, ma era solo un rasoio

Quattro poliziotti con armi puntate contro un uomo, un sospetto armato, ma successivamente spunta pure un quinto agente con pistola in pugno. Questo è quanto si vede in un nuovo video shock che, girato da un passante con il telefonino, e subito postato sui social media, mette in evidenza l’eccesso di forza della polizia Usa rispetto al sospettato che era sì armato, ma solo di un rasoio.

Stavolta non siamo di fronte all’uccisione di un afroamericano ma di un bianco che da distanza ravvicinata è stato letteralmente abbattuto dalle forze dell’ordine come testimonia il video la cui visione non è consigliata a tutti.

E’ successo negli Stati Uniti a Miami con il video che, in pochi minuti, ha fatto il giro del web gettando ancora una volta ombre sull’operato della polizia americana ed innescando l’ennesima polemica visto che l’uomo, anziché essere ucciso, poteva essere neutralizzato in altre maniere.

L’uomo è a torso nudo, con indosso un paio di jeans, quando rasoio in mano si avvicina ai poliziotti. Sono in tutto cinque gli agenti armi in pugno a circondarlo da una distanza di tre, al più quattro metri. A questo punto uno degli agenti apre il fuoco e lo uccide.

L’uomo era stato intercettato dalla polizia dopo la segnalazione di una rapina presso una filiale della Bank of America dove è stata inoltre segnalata pure la presenza di un ordigno. Con l’arrivo della polizia l’uomo è scappato rifugiandosi dentro ad un barbiere per poi uscire col rasoio in mano in accordo con quanto dichiarato da Kathleen Prieto, detective di Miami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.