Omicidio-Suicidio a Vitinia: ritrovati il corpo di un uomo e di una donna per strada

0

Mistero a Vitinia ovvero un comune tra Roma ed Ostia dopo il ritrovamento di due cadaveri appartenenti ad un uomo ed ad una donna, all’interno di un’auto. A lanciare l’allarme è stato un passante che ha subito capito che qualcosa non andava ed avvicinandosi ha trovato i due cadaveri che giacevano per terra.

Da quanto emerso, sembra che dietro al rinvenimento dei corpi ci sia un movente di tipo passionale; l’allarme lanciato dal passante è arrivato intorno alle ore 10:00 in via Erminio Macario e stando al racconto di un residente nella zona, sono stati uditi alcuni spari di pistola e poi sono stati ritrovati i due corpi in una pozza di sangue vicino ad una Mercedes.

Ritrovata, vicino ai cadaveri anche una pistola, ovvero l’arma del delitto. Allertate le forze dell’ordine, questi non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo e della donna. Si tratterebbe di Massimo Di Giovanni e Claudia Ferrari, ex moglie dell’uomo che sembra non si fosse rassegnato alla fine della sua relazione con la stessa. E così, dopo l’ennesimo litigio l’uomo avrebbe ucciso l’ex moglie, sparandole due colpi di pistola per poi puntarsi l’arma alla tempia e suicidandosi.

Come già anticipato, sembra che il movente sia di tipo passionale ma non si esclude nulla.Sono attualmente in corso le indagini per cercare di capire cosa abbia spinto l’uomo ad uccidere l’ex moglie. Le indagini sono seguire dal Nucleo Operativo di Ostia coordinate dal capitano Andrea Leacche. Intervenuti sul posto anche il medico legale ed il magistrato di turno Bruno Capponi.

Rispondi o Commenta