Orvieto, 22enne chiede un passaggio con autostop : subito dopo viene violentata in un campo

E’ ancora sotto shock la città di Orvieto, comune italiano della provincia di Terni, in Umbria, per quanto accaduto ad una giovanissima ragazza domenicana di appena 22 anni che dopo aver chiesto, attraverso l’autostop un passaggio per raggiungere la stazione della città, è stata tremendamente violentata da un uomo di 52 anni. Ma vediamo nello specifico quanto accaduto.

La ragazza, come sopra anticipato, doveva raggiungere la stazione della città di Orvieto per poter prendere un treno che la portasse direttamente nella città di Roma e per raggiungere la stazione ha pensato bene di chiedere un passaggio ad uno sconosciuto attraverso l’autostop. Il caso ha voluto che a fermarsi per offrirle un passaggio sia stato un uomo di 52 anni che lungo il tragitto della strada che avrebbe dovuto portare la ragazza alla stazione di Orvieto, avrebbe pensato bene di svoltare per una stradina dove successivamente avrebbe violentato la ragazza. 

Subito dopo averla violentata, stando a quanto raccontato dalla ragazza, l’uomo l’avrebbe accompagnata alla stazione dove quest’ultima, in evidente stato di shock, sarebbe salita su un treno diretto nella Capitale. Ad alcuni agenti della Polfer di Orte però, non è sfuggito lo stato di shock in cui si trovava la ragazza e così dopo aver effettuato un controllo hanno subito lanciato l’allarme. La ragazza è stata portata in ospedale dove i medici hanno potuto notare sul suo corpo i segni della terribile violenza subita.

Grazie alla confessione dettagliata della ragazza, gli agenti sono riusciti a rintracciare subito l’uomo che, come sopra anticipato, ha 52 anni ed è di Orvieto. Quest’ultimo è stato denunciato per violenza sessuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.