Ospedale San Giovanni Roma, avvistato uomo armato : era un falso allarme

Sono stati momenti di forte panico quelli vissuti da tutti coloro i quali nella giornata di ieri, venerdì 20 novembre 2015, si trovavano presso l’ospedale San Giovanni di Roma. Un medico che nella mattinata di ieri si trovava presso l’Ospedale San Giovanni di Roma ha infatti dichiarato di aver visto un uomo armato all’interno dell’ospedale e subito ha lanciato l’allarme generando così uno stato di ansia e timore tra tutti i presenti. L’allerta, per l’esattezza, è scattata intorno alle 11 di ieri mattina quando un medico, nello specifico uno psichiatra, ha pensato di aver visto un giovane sulla trentina con un cappotto di colore scuro ed uno strano oggetto tra le mani molto simile ad un fucile anche se, stando a quanto dichiarato dal medico, non era tenuto in modo minaccioso.

Il ragazzo in questione sarebbe stato avvistato dal medico all’ingresso dell’ospedale, davanti ad un tabellone dove è raffigurata la divisione dei reparti dell’ospedale, e subito dopo aver lanciato l’allarme si è diffuso uno stato di ansia e paura tra i pazienti e i dipendenti che si sono chiusi nei reparti.

L’ospedale è stato blindato per due ore e controllato dalle squadre dell’antiterrorismo che però non hanno trovato ne l’uomo cercato e neppure la possibile arma che teneva tra le mani. Nessun riscontro è emerso, al momento, in merito alla denuncia effettuata dal medico,  è dalle ricerche effettuate è emerso che si è trattato solamente di un falso allarme. 

Sulla questione, nella mattinata di ieri, si è espresso il direttore generale dell’Azienda ospedaliera San Giovanni di Roma il quale ha nello specifico affermato “Per ora non è stato trovato ma i Carabinieri e la Polizia stanno ancora perlustrando l’ospedale. L’ospedale non è stato chiuso ma abbiamo allertato i reparti, ora rafforzeremo i controlli della vigilanza privata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.