Ospedali italiani a ‘misura di donna’: sono 249, ma la maggior parte non si fa valutare

Sono ben 249 gli ospedali che in Italia da parte di Onda, che è l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, hanno ricevuto il bollino rosa in quanto strutture che sono ‘amiche delle donne’. Trattasi, nello specifico, dei migliori ospedali italiani dove è facile per esempio fare una mammografia, dove partorire, dove sottoporsi ad un intervento chirurgico e, in generale, dove fruire di servizi dedicati e personalizzati, nonché di percorsi diagnostici e terapeutici.

Rispetto al precedente censimento che è stato effettuato da Onda per il biennio 2014-2015, gli ospedali a ‘misura di donna’ sono aumentati da 230 a 249, quindi di 19 unità, a conferma di una maggiore attenzione alle problematiche femminili da parte delle strutture sanitarie. Nel dettaglio, su 249,82 strutture hanno ottenuto il massimo di valutazione rappresentato da ben tre bollini rosa, 2 bollini a 127 ospedali ed 1 bollino per 40. Per 7 strutture, inoltre, c’è stata pure la menzione speciale in forza all’impegno manifestato nel partecipare alle iniziative promosse dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna.

La maggior delle parte delle strutture non si fa valutare, e questo spesso avviene perché non si possiedono per le patologie femminili dei servizi adeguati. E così nel censimento Onda ha coinvolto 1000-1500 tra ospedali e case di cura convenzionate, ma solo 253 hanno dato l’ok per l’adesione alla valutazione.

Rispetto a quello precedente, con il nuovo censimento 2016-2017 l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna ha introdotto delle novità a partire dall’introduzione di un’apposita sezione dedicata all’oncologia, e pure due sezioni con una di neurologia con domande su ictus, ed una sulla medicina in salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.