Panico a bordo di un volo British,passeggera tenta di aprire il portellone

Momenti di panico e paura si sono vissuti su un volo della British Airways, partito nella giornata di ieri da Londra e diretto a Boston. Il panico sarebbe stato provocato da una donna, una passeggera del volo 213 della British Airways, la quale in volo ha tentato di aprire il portellone del velivolo.

La donna, una giovane di circa 30 anni è stata definita insubordinata e squilibrata, dalla compagnia aerea. Da quanto emerso dai rapporti della polizia del Massachusetts, la donna, al momento in cui ha tentato di aprire il portellone era sotto effetto di droghe o alcol.

Alcuni assistenti di volo, sono riusciti a bloccarla proprio mentre la giovane diffondeva il panico tra gli altri passeggeri, con il suo comportamento strano ed in evidente stato di alterazione. «Un passeggero squilibrato e insubordinato ha tentato di forzare uno dei portelloni dell’aereo e non la porta del cockpit», ha precisato la compagnia aerea nella giornata di ieri, in seguito alla comunicazione data dalla polizia del Massachusett.La donna è stata arrestata dalla polizia dopo l’allerta data dai membri dell’equipaggio, che hanno chiesto l’immediato intervento, una volta giunto a destinazione l’aereo.

Gli agenti, si sono fatti trovare pronti e ben schierati all’aeroporto di Boston, dove l’aereo è atterrato con circa mezz’ora di anticipo. La donna, come anticipato è stata immediatamente arrestata; al momento non si conoscono i motivi per i quali abbia agito in questo modo, ed ancora al momento non è chiaro se la giovane donna sarà incriminata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.