Papa Francesco annuncia la data comune per la Pasqua

0

Importanti dichiarazioni quelle di Papa Bergoglio nel corso del raduno mondiale dei sacerdoti avvenuto nella Basilica di San Giovanni in Laterano.«La Chiesa è disposta a stabilire una data fissa per la Pasqua, in modo che possa essere festeggiata nello stesso giorno da tutti i cristiani, siano essi cattolici, protestanti o ortodossi» ha dichiarato Papa Francesco.

Nel corso di tale incontro, Papa Francesco ha inoltre ribadito l’importanza delle omelie ed a tal riguardo ha dichiarato:«Siano brevi, tocchino il cuore dei fedeli. L’omelia deve essere un’idea, un’immagine, un sentimento».«Non deve dire quello che si deve e non si deve fare: questa non è un’omelia, questo è moralismo», ha aggiunto il Pontefice.

Sono contento che in prima fila ci siano le donne, perché anche loro ricevono lo Spirito santo, il genio femminile nella Chiesa è una grazia, la Chiesa è donna, è ‘la’ Chiesa, non ‘il’ Chiesa, è sposa di Cristo, è madre del santo popolo fedele di Dio” ha dichiarato Papa Bergoglio che ho ha anche aggiunto “Sono contento che in prima fila ci siano le donne, perché anche loro ricevono lo Spirito santo, il genio femminile nella Chiesa è una grazia, la Chiesa è donna, è ‘la’ Chiesa, non ‘il’ Chiesa, è sposa di Cristo, è madre del santo popolo fedele di Dio”.

A breve Papa Francesco incontrerà i profughi a Torino e la notizia è stata diffusa direttamente dall’arcivescovo del capoluogo piemontese, ovvero il Monsignor Cesare Nosiglia, a margine della presentazione dell’happening degli oratori e dei giovani in concomitanza con la visita a Torino del Papa che dovrebbe verificarsi il prossimo 21 e 22 giugno. 

Rispondi o Commenta