Papa Francesco interviene sugli scandali della Chiesa ed annuncia l’elezione di Ratzinger contro la corruzione

0

Papa Francesco torna a parlare degli scandali che purtroppo continuano a ruotare intorno alla Chiesa.“Tredici giorni prima che morisse Wojtyla, Ratzinger ha parlato della sporcizia nella Chiesa, e poi lo ha rifatto nella messa “pro eligendo pontifice. Noi lo abbiamo eletto per questa sua libertà di dire le cose: è da quel tempo che in Vaticano c’è la corruzione, e su questo giudizio io ho dato ai giudici le accuse concrete”, ha dichiarato Papa Francesco, nel corso di un’intervista rilasciata sul volo che dall’Africa lo ha portato in Italia nella giornata di ieri.

«Io ringrazio Dio che non ci sia più Lucrezia Borgia! Ma dobbiamo continuare con i cardinali e la commissione l’opera di pulizia». «Ho pregato in moschea, sono andato in papamobile con l’imam». «La Repubblica centrafricana vuole pace e fino a otto anni fa vivevano come fratelli».

«Mi ha colpito dell’Africa la capacità di fare festa, per il fatto di essere visitati». «L’Africa è vittima e martire» e non tutti capiscono come questo «modello di sviluppo sia un danno all’umanità», aggiunge Papa Bergoglio.

Affrontato anche il tema relativo al processo Vatileaks 2 ed a tal riguardo Papa Bergoglio ha dichiartoa:”Io ho dato ai giudici le accuse concrete. Quello che importa alla difesa è la formulazione delle accuse. Io non le ho lette le accuse concrete, tecniche. Io avrei voluto che questo processo finisse prima dell’otto dicembre, dell’inizio dell’Anno della misericordia, ma credo che non si potrà fare perché io vorrei che tutti gli avvocati che difendono abbiamo il tempo di difendere, che ci sia la libertà di difendere, ma la corruzione viene da lontano”.

Rispondi o Commenta