Paura a Parigi: sette ore di blitz della polizia al covo dei terroristi, 3 morti

Parigi ieri si è svegliata ancora una volta nel terrore. Scene di guerra si sono vissute all’alba di ieri a nord di Parigi, dove si sono verificate diverse esplosioni e sparatorie per diverse ore. La polizia ha effettuato un blitz in quello che è considerato il covo del terrorismo parigino; l’obiettivo della polizia era infatti Abdelhamid Abbaoud, ovvero la presunta mente degli attentati di Parigi avvenuti lo scorso venerdì.E’ durato ben sette ore il blitz della polizia a Saint Denis, alle porte di Parigi, nel corso del quale due persone sono morte, tra le quali una donna con addosso dell’esplosivo che si è fatta saltare in aria.

Sono sette le persone fermate, ovvero tre uomini all’interno di una delle due abitazioni coinvolte nell’operazione. Fermati anche quattro sospetti, tra cui anche il proprietario dell’appartamento che avrebbe affittato la casa ai terroristi per qualche giorno.

“Tre terroristi sono stati arrestati una ragazza si è fatta esplodere, un uomo è stato trovato morto, colpito da proiettili e bombe. Altre due persone che si nascondevano fra le macerie sono state arrestate”, dichiara il Procuratore francese.

«Non possiamo rivelare l’identità di queste persone, solo in funzione degli esami saremo in grado di farlo prossimamente.È impossibile dare le identità delle persone fermate, è in corso la loro identificazione», aggiunge il Procuratore di Parigi Francois Molins.Nessuna notizia al momento di Abaaoud, che come anticipato era l’obiettivo principale dell’operazione;stando a quanto dichiarato dal sito belga, Derniere Heure sarebbe tra le vittime ma la notizia non sembra essere stata confermata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.