Pd, il Premier Matteo Renzi:”Se Fassina lascia il Pd è un problema per tutti”

0

Il Premier Matteo Renzi nella giornata di ieri tra i tanti impegni ed interventi vari, è tornato a parlare di Fassina ed a tal riguardo ha dichiarato:“Se Fassina lascia il Pd è un problema per tutti”.Lo stesso Fassina, dopo le parole espresse dal Premier ha preferito spendere due parole, rivolgendosi direttamente a Matteo Renzi e nello specifico ha dichiarato quanto segue:”Caro Presidente del Consiglio sulla scuola non hai ‘commesso un errore di comunicazione’. L’errore è stato di impostazione“.

In seguito il deputato dem non ha nascosto le sue perplessità circa l’opportunità di rimanere nel partito, pur ammettendo di non aver preso ancora alcuna decisione in merito: “In queste settimane sono totalmente concentrato per cercare di correggere l’intervento sulla scuola, che è molto negativo per i nostri istituti e per tantissimi insegnanti precari. Questo assolve tutte le mie energie. C’è una riflessione in corso, quello che è successo col Jobs Act prima e sulla scuola poi è il tracciato di un percorso che per me è insostenibile”.

Nel frattempo, la Presidenza del Gruppo Pd della Camera ha rinvio a dopo le elezioni regionali l’assemblea per l’elezione del nuovo capogruppo, che tra l’altro è stata convocata per oggi intorno alle ore 14.00.Tale decisione sarebbe stata presa per “evitare un possibile momento divisivo, dopo le tensioni sull’Italicum, prima del voto amministrativo”. «Se non rimane è un problema suo, non nostro. Dobbiamo portare avanti il Paese», ha risposto Renzi su chi gli chiedeva un commento sulle parole di Fassina.

Rispondi o Commenta