Pensionato morto a Campobasso, volo di quindici metri al porto di Termoli

0

Tragedia in provincia di Campobasso, ed in particolare al porto di Termoli, dove un pensionato di ottanta anni ha perso la vita. E’ stata una morte tragica purtroppo visto che l’uomo ha fatto un volo di quindici metri da una scala a chiocciola, quella che in particolare va a collegare il centro storico della città con la banchina del porto di Termoli.

In accordo con quanto è stato riportato dal sito del ‘TgCom24’, riguardo alle cause della tragedia del pensionato morto non si esclude la pista relativa al suicidio. In merito stanno indagando i Carabinieri dopo che, alcuni turisti presenti al momento della tragedia, ed anche il personale portuale e marittimo, è rimasto sotto shock per quanto accaduto.

Potrebbe quindi essere suicidio, ma anche una morte accidentale e di conseguenza in tutto e per tutto una disgrazia magari a seguito di un malore da parte del pensionato. Queste le ipotesi più accreditate anche se le indagini sull’accaduto sono ancora in corso e, quindi, ci sarà da attendere al fine di poter far piena luce sull’accaduto.

La scala a chiocciola, che è a ridosso del centro cittadino, va a collegare Termoli con il porto che si estende su una vasta area e che, proprio per questo, molto spesso viene utilizzata per i concerti, per le feste popolari e per altri eventi a ricorrenza annuale come la ‘Sagra del pesce‘. Tutto l’anno, inoltre, dal porto di Termoli sono garantite le corse delle navi passeggeri che sono dirette alle Isole Tremiti ad est della costa molisana.

Rispondi o Commenta