Pensioni, Matteo Renzi chiede più flessibilità

0

Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi torna a parlare delle pensioni, tema caldo delle ultime settimane, sottolineando il fatto che ci vuole più flessibilità per le donne che vogliono andare in pensione prima dei sessant’anni.

Proprio sul tema della riforma Fornero, il Presidente del Consiglio dichiara: “quella nonna che vuole dedicarsi ai propri nipoti e per farlo e’ disposta ad andare in pensione un pochino prima rinunciando a una trentina di euro al mese”.Il Governo,al momento,stando a quanto dichiarato dal Premier Matteo Renzi sembrerebbe essere al lavoro per poter permettere dunque alle donne, soprattutto di poter andare in pensione in anticipo, ipotesi che potrebbe realizzarsi con la legge di Stabilità. Queste novità sopra citate, sono state annunciate dal Premier nel corso del suo intervento al programma condotto da Vespa, Porta a Porta e che sappiamo va in onda tutte le sere in seconda serata.

“Le pensioni sono sempre un argomento scivoloso, perche’ giustamente hanno tutti qualcosa in piu’ da chiedere. Ma con questa sentenza nessuno ci rimette dei soldi.Ci sono tre milioni e settecentomila italiani che il primo agosto avranno piu soldi. Nessuno perdera’ dei soldi. C’era un problema e lo abbiamo risolto in quindici giorni. Un segno di serieta’ da parte del governo”,ha aggiunto il Premier, che tra l’altro ha anche aggiunto: “I miei collaboratori e i miei tecnici mi hanno detto di non entrare nel tema delle pensioni in questo momento. Io invece penso che gli italiani siano abbastanza maturi per capire come stanno le cose”. 

Rispondi o Commenta