Pierdante Piccioni, l’uomo che ha perso 12 anni di memoria…

A due anni dall'incidente è tornato a lavorare come medico.

0

Era il 31 Maggio 2013, quel giorno Pierdante Piccioni si trovava in macchina quando, a causa di un malore sconosciuto, perse i sensi. Fu trasportato d’urgenza all’ospedale dove si risveglio qualche giorno dopo. Ed è in quel momento che scoprì di aver perso i ricordi degli ultimi 12 anni! La sua memoria si era fermata al 2001.

L’uomo ha dichiarato di aver avuto un shock quando vide sua moglie dopo l’incidente, se la ricordava giovane ed invece era molto invecchiata. Anche i figli se li ricordava piccolini ed invece avevano la barba.

Ora, a distanza di due anni da quel grave incidente, l’uomo è tornato a lavorare nel pronto soccorso dell’ospedale di Codogno. Certo continua a non ricordare nulla degli ultimi 12 anni, però ha ripreso a vivere una vita normale e a fare il lavoro che amava.

Rispondi o Commenta