Pirata della strada investe e uccide anziana malata di Alzheimer: fermato dai carabinieri

Una nuova e terribile tragedia è avvenuta nella giornata di ieri, martedì 22 dicembre 2015 sulle strade baresi dove, un’anziana donna è stata investita e uccisa da un pirata della strada. Ecco nello specifico quanto accaduto. L’incidente, per essere più precisi, è avvenuto al bivio tra Sammichele, Turi e Casamassima, tre comuni italiani della città metropolitana di Bari, in Puglia.

L’anziana donna di nome Domenica Ferri di 75 anni affetta da morbo di Alzheimer, demenza degenerativa progressivamente invalidante il cui esordio avviene normalmente proprio in età senile, aveva l’abitudine di fare delle lunghe passeggiate al mattino presto e proprio una di queste passeggiate potrebbe esserle costata la vita. Il corpo dell’anziana donna che viveva da sola ed era autosufficiente nonostante la patologia da cui era affetta, è stato ritrovato all’alba da un automobilista che, avendo notato sul ciglio della strada il corpo della donna privo di vita ha subito lanciato l’allarme.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri e il medico legale e sono state rinvenute tracce di automobile oltre alle varie ferite presenti sul corpo della donna che hanno fatto subito pensare che potesse essere stata investita e uccisa da un pirata della strada che non si è fermato a prestare il dovuto soccorso. Il presunto pirata della strada è stato identificato e bloccato dai carabinieri grazie ad alcune testimonianze oltre alle registrazioni di alcune telecamere di videosorveglianza.

Per essere più precisi, si tratterebbe di un giovane operaio di soli 26 anni originario di Valenzano, comune italiano della provincia di Bari, in Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.