Pong il primo videogioco Atari, compie 40 anni.

0

A guardarlo oggi questo videogioco fa’ quasi tenerezza, ma è il padre di quasi tutti videogame e dell’idea dell’uso ricreativo del computer. Pong la prima console compie gli anni, arrivando alla veneranda età di 40 anni. Senza dubbio Nolan Bushnell ha veramente influenzato il concetto di svago e di divertimento, a partire da quel lontano 1975

Bushnell creò Atari, legando la sua vita ed il suo nome all’azienda abbandonata in un primo momento, per poi tornare sulla cresta dell’onda nel 2010. Si è deciso di dedicare un film alle sue gesta, ha contribuito allo sviluppo dell’industria dei videogiochi così come lo conosciamo oggi. Nelle vesti del protagonista vedremo Leonardo di Caprio.

La console Pong era unica, all’epoca ebbe soprattutto successo negli Usa, perchè visto come un bene di consumo meno caro e non di lusso come negli altri paesi. Esteticamente Pong era strutturato in modo un po’ bizzarro, che però secondo me ha precorso l’idea di un moderno joystick. Potevano giocare  al gioco del tennis solo due persone, e non di più, semplicemente muovendo le manopole facendo spostare i tennisti – barette con il solo obiettivo di riuscire a battere l’avversario.

Pare che fosse complicato da utilizzare, secondo i commenti di chi le utilizzò, ma nonostante tutto,  tutti hanno sempre concordato nel ritenere che l’epoca di Pong fu davvero una pietra miliare nella storia dei videogiochi. Ovviamente nel corso degli anni, moltissime aziende colsero la sfida, creando videogiochi sempre più complicati, portando ai risultati moderni, senza dubbio il contributo di Pong di  Nolan Bushnell fu innegabile e presto, anche i più giovani potranno scoprirlo al cinema.

Rispondi o Commenta