Primarie Pd Napoli, Bassolino si candida a sindaco “Torno in campo per unire la città”

L’ex sindaco e governatore Antonio Bassolino, ha deciso di rompere il silenzio annunciando la sua candidatura a sindaco di Napoli.”Mi candido di nuovo a Sindaco di Napoli.Fare il sindaco è stato l’impegno più grande della mia vita e sento il dovere di mettermi al servizio della città. Napoli prima di tutto, di ogni interesse particolare“, ha scritto Bassolino, che ha scelto i social network per annunciare la sua candidatura.

La crisi della città è infatti molto grave.E’ una crisi politica e civile, oltre che economica e sociale.Politica e civile deve dunque essere la risposta chiamando a raccolta le forze migliori e valorizzzando le energie giovani“, ha aggiunto Antonio Bassolino.A 68 anni, dunque, Bassolino è pronto per un suo ritorno, o almeno tenta il ritorno; per chi non lo sapesse, Bassolino fu sindaco di Napoli per la prima volta nel 1993, ed ancora lo fu una seconda volta. Ma Bussolino fu anche Ministro del lavoro e della previdenza sociale nel primo governo D’Alema, e presidente della Regione Campania dal 2000 al 2010.

“Ho un progetto in mente : unire la città. Sì, ho in mente l’idea, l’aspirazione a compattare e unificare una capitale incredibilmente ricca di risorse ma piena di divisioni, di ferite, di fratture”, ha dichiarato Bassolino nel corso di un’intervista.L’annuncio di Bassolino è stato commentato da Fulvio Martusciello, europarlamentare e coordinatore vicario di Forza Italia a Napoli, il quale ha dichiarato:«Bassolino? È candidato del pd. Nessun interesse a ciò che accade nel campo avverso. Occorre accelerare la scelta dei candidati nei quattro comuni capoluogo chiamati al voto nel 2016. A Napoli c’è un dibattito avviato attendiamo la scelta del presidente Berlusconi anche alla luce della ritrovata unità della coalizione dopo Bologna. La grande partecipazione della città all’evento organizzato ieri dal partito popolare europeo dimostra il desiderio dei napoletani di partecipare alla vita pubblica. Partiamo da qui per tornare a vincere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.