Prova costume, incubo e fonte di stress per molte persone

L’inverno ci ha ormai lasciato da un po, la primavera sta ormai volgendo al termine ed è pronta a lasciare spazio ad una delle stagioni più belle, divertenti, calde ma anche molto temuta da tantissime persone ovvero l’estate.

Ad essere temuta in realtà è la “prova costume” fonte di stress per moltissime persone che in questo periodo non si sentono ancora pronte a levare gli abiti e spogliarsi in spiaggia davanti ad altre tantissime persone.

La nota agenzia specializzata in Marketing e Comunicazione ovvero l’agenzia Found, ha promosso una particolare indagine in cui sono state prese in esame 1600 persone italiane, sia uomini che donne, con lo scopo principale di mettere in evidenza quanti sono, tra questi, coloro che soffrono la prova costume. Dall’indagine è emerso che il 44% delle persone esaminate stanno preparandosi attentamente alla prova costume praticando sport e nutrendosi con alimenti sani, il 29% ancora non ha chiaro cosa fare mentre invece il 27% non si pone alcun problema.

La prova costume è un tormentone in questo periodo e, almeno per qualche secondo, attraversa i pensieri di tutti. Per molti rimane un pensiero passeggero, mentre per altri c’è il rischio che diventi motivo di forte disagio, una rimuginazione su cui la mente s’inceppa, una potenziale causa d’intensa ansia”. Sono state queste le parole espresse dal psichiatra e Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino ovvero Michele Cucchi. In realtà a soffrire maggiormente la prova costume sono le donne che in questo periodo hanno come desiderio principale quello di arrivare in spiaggia nella migliore forma fisica possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.