Race For The Cure, grande successo a Roma per la sedicesima edizione

0

Ha ottenuto un grandissimo successo la sedicesima edizione di “Race for the Cure” ovvero l’evento simbolo di un’organizzazione senza scopo di lucro, la Susan G.Komen, il cui tema centrale è quello della lotta al tumore al seno.

Arrivata in Italia per la prima volta nel 2002, la Race for the Cure ha ottenuto negli anni un successo sempre più grande ed in questa sedicesima edizione si sono raggiunti numeri da record.

Nello specifico sono stati circa settantamila i partecipanti di questa sedicesima edizione, alla quale hanno preso parte anche importanti cariche istituzionali. Tra questi la politica e avvocato italiana, Ministro per le Riforme Costituzionali, Maria Elena Boschi, la quale ha dichiarato “Questo è un appuntamento fondamentale per attirare l’attenzione sulla prevenzione ma è anche un bel messaggio per chi ha vinto la battaglia contro la malattia e per chi la sta ancora combattendo ma ha comunque voglia di mettersi in gioco”. Giunta all’ottavo mese di gravidanza, ha dovuto invece assentarsi il ministro della Salute Beatrice Lorenzin che ha però voluto scrivere un messaggio riguardo al particolare tema del cancro al seno e sull’importanza della prevenzione.

Ecco nello specifico quanto dichiarato dalla Lorenzin “Oltre a essere il primo tumore per frequenza il cancro della mammella è anche la principale causa di mortalità oncologica nella donna, anche se, grazie a diagnosi sempre più precoci e terapie sempre più efficaci, la sopravvivenza è in netto aumento. La presenza massiccia che, sono certa, anche stavolta verrà registrata alla manifestazione, di tante “Donne in rosa” che si sono confrontate con il tumore, è la chiara testimonianza che da questa malattia si può guarire. Ritengo sia importante mettere assieme le nostre energie. E Race è certamente un modo efficace e divertente per farlo”.

Rispondi o Commenta