Red Bull, ecco gli effetti inquietanti sul nostro organismo

Dopo aver reso noti gli effetti della Coca Cola sul nostro organismo, nei giorni scorsi sono stati messi sotto luce ed in un certo qual modo anche sotto accusa gli Energy Drink. E’da parecchio tempo che gli studiosi di tutto il mondo ripetono che le bevande troppo zuccherate, e soprattutto gli energy drink, devono essere consumate in quantità assolutamente limitate. Nonostante ciò, in Italia sono tantissime le persone che purtroppo abusano di queste bevande, dimenticandosi dei pericoli a cui si va incontro, vista l’altissima concentrazione di zuccheri e caffeina.

Vediamo, cosa succede al nostro organismo quando beviamo una Red Bull, ovvero una bevanda ad oggi considerata fondamentale sopratutto per coloro i quali devono stare lunghe ore concentrati; si tratta della bevanda più bevuta dagli studenti, lavoratori notturni e da molti atleti. Ma quali sono gli effetti della Red Bull? Stando a quanto emerso, dopo 10 minuti dall’assunzione la caffeina comincia ad entrare in circolo, ed il battito cardiaco comincia a velocizzarsi e la pressione aumenta.

Dopo 15-45 minuti è il momento in cui il livello di caffeina nel sangue è più alto e si assiste dunque ad un miglioramento della capacità di concentrazione e della prontezza. Dopo circa 30-50 minuti, l’assorbimento della caffeina è concluso ed il fegato comincia ad assorbire gli zuccheri dal sangue, ma è soltanto dopo un’ora che il corpo subisce un crollo del livello degli zuccheri ed è per questo motivo che ci comincia ad avvertire stanchezza e ad avere meno energia a disposizione. Dopo dodici ore, infine, la caffeina nel sangue è smaltita del tutto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.