Renzi, atterraggio di emergenza ad Arezzo

Palazzo Chigi ha chiarito le cause dell'atterraggio di emergenza.

0

L’elicottero che trasportava Matteo Renzi è stato costretto ad un atterraggio di emergenza ad Arezzo. In un primo tempo si era diffusa la voce che l’atterraggio fosse dovuto ad un guasto tecnico verificatosi sul velivolo, ma una nota ufficiale proveniente da palazzo Chigi ha chiarito le dinamiche dell’atterragio.

Renzi è partito stamattina da Firenze per raggiungere Roma. A causa delle avverse condizioni climatiche, il pilota ha deciso di atterrare in un piccolo campetto ad Arezzo. Dopo lo scampato pericolo, Renzi e la sua scorta ha proseguito il viaggio con le auto blu, giungendo sani e salvi nella capitale.

Un piccolo fuori programma che non ha fermato il Presidente del Consiglio.

Rispondi o Commenta