Rimborso pensioni il governo accelera, stasera riunione a Palazzo Chigi

Il governo accelera sul decreto pensioni che potrebbe essere approvato già la prossima settimana, stasera è prevista una riunione tecnica Palazzo Chigi, che servirà a preparare la discussione che dovrebbe già essere al centro del Consiglio dei Ministri di domani, anche se la decisione finale potrebbe slittare di qualche giorno.

Serve comunque rapidità, come sempre ha ribadito il Ministro Piercarlo Padoan, per trovare una soluzione restituire così ai pensionati il mancato adeguamentodell’inflazione deciso dal decreto salva l’Italia dal governo Monti. D’altronde senza decreto salterebbero i conti pubblici, un ammanco di oltre 10 miliardi di euro, la soluzione più plausibile è che vengono risarciti completamente pensionati che rientrano nelle fasce di reddito più basse, fino a € 1500, mentre per le pensioni oltre questa cifra andrà individuata la percentuale di rimborso con degli scaglioni di reddito, una differenza di trattamento ne troverebbe giustificazioni nel fatto che la stessa corte costituzionale ha accettato un passato di escludere le pensioni pari ad otto volte il trattamento minimo.

L’intero decreto non dovrebbe superare la spesa di 3 miliardi di euro, che resterà fuori dall’operazione, comunque, non perderà un euro rispetto a quanto riceve ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.