Robert Downey Jr condannato per droga e possesso di armi: graziato da governatore California

0

Condannato negli anni scorsi per droga ed anche per possesso di armi, l’attore Robert Downey Jr, dopo aver presentato richiesta di clemenza è stato graziato da Jerry Brown, il governatore della California. I fatti, in particolare, risalgono al 1996 con il governatore Brown che ha motivato l’accoglimento della domanda di clemenza facendo presente che ‘dopo il suo rilascio dal carcere ha vissuto in modo onesto e retto, mostrando doti morali e comportandosi come un cittadino rispettoso della legge‘.

Nato a New York il 4 aprile del 1965, Robert Downey Jr ne ha fatta di strada da quel lontano 1996 quando fu arrestato per possesso di eroina, cocaina e di un revolver 357 Magnum scarico, mentre a Los Angeles procedeva ad alta velocità su Sunset Boulevard. Robert Downey Jr secondo Forbes è infatti uno degli attori più pagati di Hollywood con entrate stimate in ben 75 milioni di dollari nell’arco di soli dodici mesi, dal giugno del 2012 allo stesso mese del 2013.

Questi guadagni sono stati possibili, in particolare, grazie alle sue interpretazioni nei film The Avengers del 2012 con regia di Joss Whedon, ed Iron Man 3 del 2013 con regia affidata a Shane Black.

E lo stesso dicasi pure per le pellicole successive, su tutte Avengers: Age of Ultron, con regia di Joss Whedon, che è uscito nel 2015, così come per il 2016 è atteso un grande successo per un altro film basati sui fumetti della Marvel Comics. Trattasi, nello specifico, di Captain America: Civil War che uscirà in Italia nel mese di maggio del 2016, il giorno 4 mentre due giorni dopo uscirà negli Stati Uniti.

Rispondi o Commenta