Roma, è allarme al Colosseo a causa di un drone:arrestati 5 olandesi di origine turca

Paura a Roma dove nella giornata di ieri un drone bianco ha sorvolato sopra il Colosseo per molte ore. I carabinieri del nucleo investigativo di Roma hanno denunciato un cittadino turco di 31 anni per esercizio abusivo della navigazione aerea.Il cittadino è stato praticamente sorpreso in Piazza del Colosseo mentre pilotava un drone quadricottero radiocomandato, dotato di una telecamera; l’uomo era in compagnia di altri connazionali e stava facendo soltanto delle riprese.

I carabinieri hanno sorpreso i cinque olandesi nel corso di un servizio di pattuglia preventiva; insospettiti dal gruppetto formato da 5 persone con tratti somatici medio orientali, dei quali uno in particolare che stava pilotando il drone ed a quel punto hanno deciso di passare all’azione e controllarli.

 Dai primi accertamenti è emerso che i cinque erano giunti in mattinata nella mattinata con un volo di linea direttamente dall’Olanda e che sarebbero rientrati in giornata stessa, sempre in aereo..Su di loro per fortuna non sarebbero emersi collegamenti con gli ambienti dell’estremismo islamico.

Una volta fermati i cinque olandesi sono stati accompagnati in caserma dove sono stati interrogati; al termine degli interrogatori proprio colui il quale stava pilotando il drone è stata denunciata per aver violato l’articolo 1188 del codice della navigazione ed il sistema a pilotaggio remoto è stato praticamente sequestrato. Proprio in questo periodo, dopo quanto accaduto a Parigi così come in altre città europee, questo tipo di accertamenti sono all’ordine del giorno, anche perchè proprio i droni sono stati inseriti nella lista di bersagli da tenere sotto controllo nell’Anno Santo straordinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.