Roma:sequestrano e violentano ragazza, arrestati due romeni

0

Arrestati due cittadini romeni di 34 e 35 anni già conosciuti dalle forze dell’ordine e senza fissa dimora, i quali sono stati accusati di aver sequestrato ed abusato di una ragazza a Roma. I due romeni, sono stati tratti in arresto, dopo un’intensa attività investigativa portata avanti dai carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Ostia. Da quanto emerso, i due avrebbero dunque sequestrato ed abusato di una giovane ragazza, una 24enne polacca la sera dell’1 agosto, la quale aveva chiesto aiuto entrando in un ristorante nei pressi della pineta di Castel Fusano.

Una volta chiesto l’aiuto, l’arrivo dei soccorsi è stato immediato, e la giovane con evidenti segni sul corpo è riuscita a fornire importanti dettagli che hanno permesso agli agenti di effettuare un identikit molto dettagliato arrivando così ad individuare i due delinquenti. Stando al racconto della giovane ragazza, la mattina del 31 luglio la stessa si stava dirigendo verso la stazione della metropolitana Lido Centro in attesa di un autobus che la portasse all’Eur quando ad un certo punto i due uomini si sono avvicinati offrendole un passaggio, che ovviamente la ragazza ha rifiutato.

Una volta incassato il rifiuto però i giovani l’hanno costretta a seguirli, portandola in una vecchia baracca dove poi sarebbe avvenuta la violenza, e soltanto dopo due giorni la giovane 24enne è riuscita a scappare e chiedere aiuto. Adesso i ragazzi sono stati arrestati, e portati presso il carcere Regina Coeli di Roma, accusati di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona e lesioni personali.

Rispondi o Commenta