Romeno di 29 anni evade a Mantova: scatta la caccia all’uomo, ha ucciso la moglie

Si chiama Lucan Valcelian, è un romeno di 29 anni ed attualmente è ricercato dalle Forze dell’Ordine in Italia ma anche in Romania, il Paese d’origine dove potrebbe aver trovato rifugio presso dei parenti.

Questo dopo che Lucan Valcelian, il 15 agosto scorso, è evaso da Mantova, ed in particolare dal Comune di Castiglione delle Stiviere dove si trova l’ex ospedale psichiatrico giudiziario. Sì, perché Lucan Valcelian, nello scorso mese di febbraio a Moncalieri, in Provincia di Torino, presso una fabbrica abbandonata aveva ucciso sua moglie a bastonate.

Fu proprio Lucan Valcelian a confessare l’uccisione di Magda, la moglie, con conseguente arresto e ricovero presso l’ex ospedale psichiatrico dopo che è stato constatato che l’uomo soffre di problemi psichici.

Lucan Valcelian è scappato scavalcando la recinzione in una struttura che sulla carta può ospitare non più di 120 persone, ed invece attualmente i ricoverati sono oltre duecento. Inoltre nella struttura è presente una sorveglianza discreta rappresentata dalla presenza di medici e di infermieri ma dalla totale assenza di guardie penitenziarie.

E questo avrà di certo agevolato il compito di Lucan Valcelian che magari aveva già da tempo preparato un piano per scappare magari tornando proprio in Romania con la conseguenza che le sue ricerche sono state estese anche al di fuori dei confini nazionali.

Lucan Valcelian ha ben quattro figli ma è da scartare il fatto che possa recarsi da loro e che quindi possano correre dei pericoli. I figli dell’uomo, infatti, già dal giorno del suo arresto sono stati affidati a delle comunità e sono impossibili da rintracciare senza la collaborazione e la complicità di terzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.