Rubano albero di Natale per i figli: denunciati dai Carabinieri che ne comprano un altro per i piccoli

0

A Cuorgnè, Comune in Provincia di Torino, il furto di un albero di Natale è costato una denuncia, da parte dei Carabinieri, a carico di quattro persone, un italiano e tre cittadini stranieri di origini slave. I ladri subito dopo il furto sono stati intercettati e fermati dai Carabinieri ed in particolare dal nucleo radiomobile di Ivrea.

I quattro con i bambini stavano viaggiando in auto per tornare a casa, a Rivarolo, quando i piccoli a Cuorgnè, in pieno centro, hanno notato l’albero di Natale chiedendone uno uguale. E allora i tre slavi e l’italiano hanno avuto la poco brillante idea di entrare nel negozio per rubarlo e per poi essere fermati dai Carabinieri poco dopo lungo l’ex statale 460.

In accordo con quanto riportato da Quotidianocanavese.it, è stato un passante che, accortosi del furto dell’albero di Natale, ha subito chiamato il 112. Non è stato poi difficile intercettare i ladri in quanto l’albero era troppo ingombrante con la conseguenza che la vettura era stata rimessa in marcia con il bagagliaio aperto.

Volevamo fare un regalo ai piccoli’, hanno dichiarato i quattro ai militari nel fornire una motivazione per l‘imperdonabile gesto compiuto. Una spiegazione che non ha evitato la denuncia per furto a loro carico, ma nello stesso tempo i Carabinieri hanno fatto tra loro una colletta al fine di acquistare per i bambini l’albero insieme ad altri doni per una storia che, almeno per i più piccini, si è chiusa con un lieto fine grazie alla solidarietà dei militari dell’Arma.

Rispondi o Commenta