Ruby diventa testimonial dei liquori dell’Elba, vietati ai minori di 18 anni

Ruby Rubacuori la giovane modella marocchina dall’età incerta divenuta famosa in tutto il mondo per essere stata protagonista di uno degli scandali ovvero quello del bunga bunga che ha travolto l’allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, oggi si è data alla pubblicità nel senso che è divenuta testimonial di alcuni prodotti di una nota azienda dell‘Isola d’Elba specializzata nella produzione di liquori tipici locali. Lo slogan?«Sconsigliati ai minori di 18 anni» è questo lo slogan della campagna pubblicitaria che vede protagonista la bella modella marocchina.

Nei manifesti pubblicitari la modella si trova su una spiaggia con un bicchiere in mano e vestita con un abito lungo e lo slogan che appare su questi manifesti è proprio questo: «Liquori dell’Elba Smania. Sconsigliati ai minori di 18 anni». Il set fotografico è stato proprio allestito dal regista elbano Stefano Muti sulla spiaggia della Biodola di Portoferraio.

«La collaborazione con Karima è nata per caso. Il cintatto è avvenuto a Genova, tramite amici in comune. Dopo aver fatto due chiacchiere abbiamo capito che era disponibile a fare alcuni scatti pubblicitari purchè non avessero niente a che vedere con il suo passato scomodo. Parlandoci, abbiamo avuto la sensazione che di fronte avevamo una giovane e bella donna che si è trovata in una situazione molto più grande di lei. Testimonianza di questo è il suo atteggiamento schivo che ha tenuto dopo le vicende che l’hanno resa famosa. Ha una popolarità sia nazionale che internazionale, un grande appeal e, nonostante sia ancora molto giovane, ha una personalità spiccata che riflette un pò quella dei nostri liquori. Abbiamo così pensato pensato che potesse essere la testimonial giusta per la nostra campagna pubblicitaria che si concentrerà sull’Elba, sul eb e sulla costa livornese», ha dichiarato Paolo De Ferrari ovvero uno degli amministratori della Smania, ovvero la ditta attiva dal 1994 con sede proprio nel comune di Campo nell’Elba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.