Russia,grave incendio in un ospedale psichiatrico:oltre 20 i morti

0

Un terribile incendio si è verificato in Russia, nella regione di Voronezh, nel sud-ovest della Russia. L’incendio si è verificato in un ospedale psichiatrico sito ad Alferovka nella regione di Voronezh, nella Russia Sud occidentale. Purtroppo il bilancio è piuttosto grave, visto che i morti al momento sono 23; 53 persone, tra pazienti e personale della struttura sono stati portati in salvo.Purtroppo diversi sono i dispersi così come tanti sono i feriti, circa una ventina, diversi dei quali anche molto gravi.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno impiegato diversi minuti per domare e spegnere le fiamme che divampavano ormai da diversi minuti; come anticipato una cinquantina di persone sono state messe in salvo dai vigili del fuoco che hanno anche estratto dalle fiamme ben 19 cadaveri. Altri pazienti sono stati estratti dalle fiamme ancora in vita, ma purtroppo sono morte in ospedale dopo il ricovero. Ma cosa ha provocato l’incendio?

Purtroppo non sono chiare le cause dell’incendio e per questo motivo è stata aperta un’inchiesta ; al momento secondo alcune indiscrezioni sembra che l’incendio sia stato provocato da un guasto elettrico.

“Diciannove persone sono state trovate sul luogo dell’incendio, altre due sono morte successivamente a causa delle ferite”, ha detto un portavoce dell’ospedale. Dispiaciuto il Presidente russo, Vladimir Putin, che ha espresso cordoglio per le vittime.Purtroppo non si tratta del primo incendio verificatosi in Russia con queste modalità, visto che nel 2006 prese fuoco un istituto di recupero per tossicodipendenti dove morirono 45 donne, ed ancora nel 2007 un incendio si verificò nella casa di riposo a Krasnodar e in quell’occasione le vittime furono 63.

Rispondi o Commenta