Salute, allarme diabete: quasi 5 milioni di italiani ne soffrono, dati in aumento

Gli italiani con diabete sono 3.780.000, ovverosia oltre il doppio rispetto a trenta anni fa. Inoltre, aggiungendo i casi di diabete non riconosciuti i malati complessivamente sono pari a quasi 5 milioni con un’incidenza sul totale della popolazione pari a ben l’8%. Sono questi solo alcuni dei dati preoccupanti sul diabete in Italia presenti nel ‘Rapporto ARno Diabete‘ che, in collaborazione con Cineca, è stato presentato dalla Società italiana di diabetologia.

E se in 30 anni i casi di diabete sono più che raddoppiati, negli ultimi 18 è stato ragguardevole l’aumento con un +70% almeno per quel che riguarda i casi che sono conosciuti a fronte di una spesa sanitaria annua di 15 miliardi di euro. Di questi, circa la metà coprono le spese per i ricoveri a fronte del 27% per i farmaci, il 21% per le visite specialistiche ed il 4% per l’acquisto di dispositivi. Per quel che riguarda il diabete correlato all’età, il 65% dei malati ha oltre 65 anni mentre negli under 35% la percentuale crolla al 3%.

Per quel che riguarda le terapie, in accordo con quanto è stato riferito da Enzo Bonora, che è il Presidente della Società italiana di diabetologia, sui trattamenti contro il diabete, ed in particolare per le insuline, si tende sempre di più a far uso degli analoghi e sempre meno delle insuline umane DNA-ricombinanti. Mentre per quel che riguarda i farmaci con sulfaniluree o repaglinide viene curato oltre il 40% dei malati di diabete rispetto al 12% di utilizzo delle incretine la cui diffusione nella cura del diabete, nonostante un miglior rapporto rischio-beneficio, viene frenata dal costo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.