Salvatore Cuffaro dopo cinque anni torna in libertà,adesso si dedicherà al volontariato

Dopo ben 4 anni ed 11 mesi Salvatore Cuffaro, ovvero l’ex Governatore della Sicilia torna in libertà. L’ex governatore si trovava in carcere da anni per scontare la sua condanna; Cuffaro è stato condannato definitivamente nel 2011 per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra nel processo sulle talpe alla Direzione distrettuale antimafia di Palermo. Cuffaro è stato in carcere per meno di cinque anni, nonostante fosse stato condannato a sette anni; grazie all’indulto l’ex governatore della regione Sicilia è riuscito a rimanere in carcere qualche anno in meno.

Fu la Corte d’Appello di Palermo a riconoscere l’aggravante del favoreggiamento di Cosa nostra e la condanna a Cuffaro a 7 anni. Cuffaro ha potuto contare ad uno sconto di 45 giorni ogni sei mesi per buona condotta, e grazie all’indulto inece ha risparmiato un anno per i reati non ostativi.

L’ex governatore della regione Sicilia non potrà più assumere incarichi pubblici, glielo impedisce l’interdizione alla quale è stato condannato. Da quanto è emerso, sembra che Cuffaro una volta uscito dal carcere si dedicherà al volontariato, è questo quanto dichiarato dallo stesso ex governatore in una lettera scritta ed indirizzata all’attuale governatore Rosario Crocetta.

«Ho già preso contatto e andrò in Burundi a fare il medico volontario presso l’ospedale Cimbaye Sicilia, l’ospedale che, quand’ero Presidente, la Regione Siciliana ha finanziato con i soldi del Fondo della Solidarietà»,ha scritto Cuffaro nella lettera.Le cose sono davvero cambiate rispetto ad alcuni anni fa, da allora Cuffaro ha scritto tanti libri, è molto dimagrito ed ha studiato tanto per conseguire la seconda laurea in Giurisprudenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.