Salvini e Berlusconi show a Bologna :” Renzi a casa, il nuovo guidato dalla Lega”

Clima di tensione ieri a Bologna, a causa di scontri tra manifestanti e forze dell’ordine in seguito al raduno della Lega Nord che ha riunito le forze di centrodestra per tentare di costruire l’alternativa al governo Renzi.«Sogno un Paese aperto, solidale ma sicuro, con delle regole, per cui chi sbaglia paga. E prima viene la nostra gente», con queste parole il leader della Lega Nord,Matteo Salvini ha concluso dal palco di Piazza Maggiore a Bologna la manifestazione sponsorizzata dal Carroccio contro il governo Renzi.

Questo non è un ritorno al passato, al 1994, alle vecchie formule, alle marmellate, qui comincia qualcosa di nuovo che è guidato dalla Lega ma che è aperto a tutti gli italiani che oggi sono lontani dalla politica. Oggi si decide che se si va insieme, Renzi va a casa il prima possibile, quindi chi fa il leader è l’ultimo delle mie preoccupazioni”, ha aggiunto Matteo Salvini. La piazza, piena di bandiere di Lega, Forza Italia e Fdi, ha accolto il leader della Lega Nord insieme a Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni.

Di amministrative parliamo da lunedì ma l’obiettivo è essere insieme con i candidati migliori, città per città. Quanto alla scelta dei candidati,io non voglio morire di primarie come il Pd che si scanna sul metodo e lascia perdere il merito, per me se scelgono i cittadini è sempre meglio ma conta la sostanza”, ha aggiunto Salvini.Come anticipato, sul palco erano presenti anche Silvio Berlusconi, il quale ha dichiarato:“Salvini ha portato la Lega dal 4% al più del 14%, congratulazioni vivissime, ci consente di guardare al futuro con ottimismo, consapevoli che combattendo insieme vinceremo le prossime elezioni. Con Matteo, con Giorgia e con Silvio non ce ne sarà più per nessuno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.