San Basilio, una donna anziana 94enne trovata morta in casa: colpita da un malore

0

Aveva 94 anni Natalina Pepè, l’anziana donna trovata priva di vita poco prima delle ore 14,00 di ieri, sabato 26 dicembre 2015 all’interno del suo appartamento sito nello specifico nella via Senigallia 123 a San Basilio ovvero nella periferia di Roma. Per essere più precisi, l’anziana donna 94enne, Natalina Pepè, è stata trovata nel suo appartamento, stesa sul pavimento e , come sopra anticipato, priva di vita e nel tentativo di far luce su quanto fosse in realtà accaduto, si era inizialmente ipotizzato che l’anziana donna fosse rimasta vittima di una rapina finita però male.

Natalina Pepè era vedova e nel suo appartamento sito nella via Senigallia viveva da sola e a far sospettare che la donna fosse rimasta vittima di una rapina e di una terribile aggressione hanno contribuito alcuni particolari elementi come ad esempio l’appartamento della donna trovato in disordine e un grosso ematoma presente sulla sua delicatissima testa.

Successivamente però, in seguito ad un attento lavoro portato avanti dalla scientifica, è stato escluso che la donna sia morta in seguito ad una rapina finita male sostenendo invece che a causare la morte, alla veneranda età di 94 anni, sia stato in realtà un malore e che dunque questa sia avvenuta per cause naturali.

I carabinieri della compagnia Montesacro e del nucleo Investigativo di via In Selci stanno comunque portando, avanti, accurate indagini nella speranza dunque di poter fare presto chiarezza sulla questione potendo dunque confermare quelli che sono stati i reali motivi che hanno causato la morte dell’anziana donna nel suo appartamento nella zona San Basilio.

Rispondi o Commenta