Satellite europeo Proba-V: dallo spazio la mappa globale di tutti i voli aerei

0

Incredibile  mappa globale dei voli aerei realizzata dal satellite europeo Proba-V; un lavoro immane, infatti il satellite ha  verificato ben 25 milioni di posizioni di oltre 15 mila aerei, con un risultato strabiliante. La sonda lanciata dall’Agenzia spaziale europea (Esa) ha monitorato il nostro Pianeta per due anni; lo scopo era di testare una nuova tecnologia che forse verrà introdotta su tutti gli aerei di linea per rendere  i voli più sicuri.

La Proba-V, lanciata due anni fa nello spazio ha un peso di 140 chili, è stata lanciata nel 2013, il suo obiettivo principale era di controllare la crescita della vegetazione ma a bordo sono state caricate anche  nuove tecnologie da sperimentare mentre viaggia in orbita polare eliosincrona a un’altezza di 820 km. Ogni giorno Proba-V incrocia l’equatore tra le 10,30 e le 11 (ora locale).

In pratica la sonda capta dalle comunicazioni aeree  capta nello spazio tutti i segnali inviati dai medesimi che forniscono alle stazioni posizionate sul Pianeta  informazioni sull’altezza del velivolo, velocità e posizione.  Questo nuovo sistema di segnalazione detto:  Ads-B (Automatic Dependent Surveillance Broadcast)  nei prossimi anni sarà d’obbligo per tutti gli aerei che sorvoleranno l’Europa. Toni Delovski, uno dei responsabili dello strumento in grado di capitare i segnali dell’Ads-B. ha spiegato: «Ci siamo concentrati in particolare sulle aree non coperte dai radar e dove il traffico aereo è meno denso»

Lo sviluppo di questa tecnologia, supportata da un minimo di due satelliti operanti, potrebbe dare una svolta decisiva nel rendere più sicuri i voli soprattutto nei tratti senza copertura radar e dove è difficile ottenere informazioni precise sui velivoli.

Rispondi o Commenta