Senigallia: chiusi due centri massaggi a luci rosse

Le ragazze offrivano prestazioni sessuali ai clienti.

0

Non è la prima volta che capitano situazioni del genere, diversi centri messaggi sono stati chiusi a seguito di inchieste delle forze dell’ordine o di trasmissioni quali ad esempio “Le iene”. Questa volta a farne le spese sono due centri benessere di Senigallia, in provincia di Pesaro.

Da quello che si è appreso, le forze dell’ordine avrebbero messo sotto controllo tutti i centri benessere della città, e in questi avrebbero colto sul fatto delle ragazze mentre fornivano prestazioni sessuali ai loro clienti. Per questo motivo due cinesi, proprietari dei suddetti centri, sono stati denunciati con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini erano partite dopo la segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato un eccessivo viavai all’interno dei due centri benessere.

Rispondi o Commenta