Senso dell’orientamento migliore negli uomini grazie al suo testosterone

Gli uomini avrebbero un senso dell’orientamento più sviluppato rispetto alle donne, è questo quanto emerso da una nuova ricerca effettuati dalla Norwegian University of Science and Technology di Trondheim uno studio che si sofferma sugli ormoni. I ricercatori nello specifico hanno somministrato una goccia di testosterone alle donne osservando che le loro performance miglioravano.

I ricercatori hanno dimostrato che gli uomini hanno più senso dell’orientamento rispetto alle donne, grazie ad una risonanza magnetica funzionale che ha messo in mostra come gli uomini usavano più efficacemente i punti cardinali insieme ad altre parti del cervello rispetto alle donne, tra queste anche l’ippocampo.

“Il senso dell’orientamento dei maschi è più efficace. Semplicemente, riescono a raggiungere la meta più velocemente“, ha dichiarato Carl Pintzka, ovvero uno degli autori dello studio. I ricercatori hanno dotato 18 uomini e 18 donne di occhialini e joystick affidando loro una serie di compiti all’interno di un labirinto virtuale; gli uomini e le donne avevano a disposizione circa 30 secondi per portare a termine i compiti affidati e nel frattempo le immagini dei loro cervelli venivano registrate dalla risonanza magnetica.

“Per raggiungere un edificio, per esempio, gli uomini si dirigono genericamente verso la direzione in cui si trova. Le donne invece tendono a orientarsi strada facendo, per esempio ‘dritto superando il parrucchiere e poi a destra dopo il negozio‘”, ha continuato Pintzka.“Speravamo sarebbero state in grado di risolvere più compiti, ma non è stato così. Tuttavia, è migliorata la conoscenza della struttura del labirinto e hanno usato di più l’ippocampo“, conclude Pintzka.

E aggiunge: “Nell’antichità, gli uomini erano cacciatori e le donne raccoglitrici. Pertanto, i nostri cervelli probabilmente si sono evoluti in modo differente. Per esempio, altre ricerche hanno documentato che le donne riescono meglio degli uomini a trovare localmente gli oggetti. In termini semplici, sono più veloci a scovare le cose in casa, mentre i maschi riescono meglio a trovare la casa”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.