“Sesso troppo rumoroso”, giovane donna viene denunciata ed arrestata

Una storia che sa veramente dell’incredibile quella che stiamo per raccontarvi e che ha come protagonista Gemma Wale ovvero una donna residente a Small Heath nella periferia di Birmingham in Inghilterra la quale è stata arrestata con l’accusa di “sesso troppo rumoroso”.

La donna è accusata di aver disturbato il vicinato con i suoi gemiti durante diversi rapporti sessuali; sarebbe stato proprio il suo ultimo rapporto sessuale avvenuto a gennaio a costarle una querela da parte dei vicini. Il tribunale ha così condannato la donna tenendo conto dei numerosi precedenti in materia di disturbo della quiete pubblica.

La denuncia nei confronti della donna nello specifico è arrivata da parte di un vicino di casa, la quale ha accusato la giovane di avere urlato e gridato ad un livello animosità oltre il limite del tollerabile per oltre dieci minuti, disturbando appunto la quiete pubblica. «Con le sue urla e i suoi gemiti la signora Wale è di nuovo incorsa in un comportamento anti-sociale a cui si aggiungevano altre rumorose litigate con il suo fidanzato, insulti vari rivolti a un vicino e in generale atteggiamenti poco rispettosi degli altri abitanti dell’edificio», questa la sentenza emessa dal Tribunale di Birmingham.

La giovane Gemma, stando a quanto emerso sembra abbia litigato anche molte volte con il compagno, anche questo motivo di urla; inoltre a peggiorare la sua situazione hanno contribuito i vari insulti rivolti ad un vicino oltre all’aver messo in atto comportamenti poco rispettosi nei confronti di uno degli abitanti dello stabile in cui abita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.