Sharm, Easyjet ci ripensa e annulla volo per riportare gli italiani in patria

Sembrava essere tutto pronto per il rimpatrio degli italiani bloccati a Sharm El Sheik, in seguito allo stop dei voli Easyjet da e per lo scalo egiziano. Nella serata di ieri è però giunto una notizia secondo la quale il volo di mezzanotte per Milano Malpensa confermato inizialmente da Easyjet è stato annullato dalla stessa compagnia.«Il piano di recupero dei passeggeri italiani previsto per questa sera non è più attuabile, contrariamente a quanto precedentemente annunciato, e il volo da Sharm el Sheikh a Milano Malpensa non sarà più operato»,  fa sapere la compagnia Easyjet, annullando il volo che come anticipato sembrava essere ormai certo.

In un primo momento è arrivato l’annuncio delle autorità egiziane, poi la conferma della compagnia aerea che ha preferito dare anche delle giustificazioni. “Per garantire la massima sicurezza di passeggeri ed equipaggio i viaggiatori verranno imbarcati con solo bagaglio a mano. I bagagli da stiva verranno recuperati con voli dedicati senza passeggeri”, precisa la compagnia britannica.

Intanto il presidente egiziano Adbel Fattah al Sisi e Vladimir Putin hanno dichiarato che sarebbe necessario riprendere il più presto possibile i voli russi in Egitto.Anche l’Olanda si sta preparando al rientro dei propri turisti dal Sinai, ed il Ministro degli esteri Bert Koenders, in settimana ha lanciato un allarme chiedendo ai propri cittadini di non partire per Sharm.“Abbiamo l’impressione che vi siano condizioni di insicurezza insufficienti in quel luogo”, dichiara il Ministro precisando che l’invito riguarda solo Sham e non per le altre mete d’Egitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.