Si libera di un vecchio Apple I, ma non sa che vale 200.000 dollari

0

Fate davvero attenzione a disfarvi dei vecchi oggetti che avete a casa, perchè potreste andare incontro ad un grave errore. E’questo quanto accaduto ad una donna,la quale in seguito alla morte del marito,ha deciso di liberarsi di un vecchio computer, un Apple I, che la stessa considerava soltanto un rottame.La donna, infatti, ignorava che si trattasse di un oggetto da collezione di grande valore.

Dunque, la donna ritrovato questo vecchio oggetto a casa, un giorno ha deciso di disfarsene ricorrendo alla Silicon Valley; l’oggetto è stato donato ed in cambio non ha voluto che le si rilasciasse nemmeno una ricevuta ma per fortuna ha lasciato il numero di telefono.

Il personale della discarica, non appena ha capito il valore dell’oggetto lasciato dalla signora, ha tentato di contattarla per condividere il ricavato della vendita, visto che il pc è stato subito acquistato da un collezionista che ha sborsato ben 200.000 dollari. La storia è stata resa nota da Victor Gichum, ovvero il vice presidente della Clean Bay Area, ovvero l’azienda che opera nel settore del recupero dei rifiuti elettronici.“Davvero non potevamo credere ai nostri occhi. Abbiamo pensato che fosse falso”, ha dichiarato Gichun, che addirittura aveva lanciato un appello in televisione per rintracciare la donna.

L’azienda ha intenzione di beneficiare la donna di 100.000 dollari, la somma che le spetta essendo la “proprietaria” del pc. Per chi non lo sapesse Apple I è stato il primo pc costruito dalla Apple Computer, uno dei soli 200 desktop assemblati da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ron Wayne nel 1976.

Rispondi o Commenta