Silvana Pampanini, ricoverata d’urgenza in condizioni gravissime operata al Policlinico Gemelli di Roma

L’attrice cinematografica italiana Silvana Pampanini nella giornata di ieri è stata ricoverata d’urgenza all’Ospedale Gemelli di Roma. L’annuncio del ricovero d’urgenza dell’attrice è stato dato al termine del programma pomeridiano della domenica pomeriggio, Domenica Live condotto da Barbara D’Urso. “Dopo l’operazione d’urgenza le condizioni restano ancora delicatissime. Abbiamo provato a parlare con i medici del reparto di terapia intensiva ma le porte sono rimaste sempre chiuse. Speriamo di avere presto dei nuovi e buoni aggiornamenti”, questi gli aggiornamenti dati nel corso del programma.

L’attrice si troverebbe ricoverata nel reparto di terapia intensiva e purtroppo le sue condizioni di salute sembrano essere piuttosto gravi,nonostante da parte dei medici dell’ospedale romano non sia stato diffuso al momento alcun bollettino medico ufficiale. E’emerso, inoltre, che l’attrice sia stata sottoposta a due importanti operazioni chirurgiche.Ad aggiornare sulle condizioni di salute di Silvana Pampanini ci ha pensato Paolo Limiti, intervenuto nel programma condotto da Barbara D’Urso.

Paolo Limiti: “Lunedì sera doveva andare all’Opera a vedere il balletto, martedì mi ha chiamato e mi ha detto che non stava bene. Così è stato anche mercoledì. Poi un amico, vedendo che la situazione si era aggravata, l’ha portata al Gemelli, hanno dovuto operarla subito”.

“Occorre che ci sia perché è stata un’operazione importante. Lei era al corrente di tutto ciò che stava succedendo”, queste le ultime dichiarazioni rilasciate da Paolo Limiti. L’attrice, che ha goduto di una grande notorietà soprattutto negli anni cinquanta, ha da poco compiuto 90 anni, ed esattamente lo scorso 25 settembre;sul grande schermo,Silvana Pampanini, è apparsa accanto a tutti i migliori attori italiani del dopoguerra: Totò, Peppino De Filippo, Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Marcello Mastroianni, Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Walter Chiari, Amedeo Nazzari, Renato Rascel, Raf Vallone, Nino Taranto, Massimo Girotti, Ugo Tognazzi, Carlo Dapporto, Paolo Stoppa, Rossano Brazzi, Massimo Serato, Folco Lulli, Aroldo Tieri, Carlo Campanini, Tino Scotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.