Silvio Berlusconi a Genova per sostenere Toti, inciampa e cade dal palco

Silvio Berlusconi è giunto a Genova lo scorso sabato per una lunga e ricca giornata a sostegno del suo consigliere politico Giovanni Toti candidato alla presidenza della Regione Liguria. L’ex Premier è stato accolto con tanto entusiasmo e con tanti applausi dai suoi sostenitori con tanto di bandiere che sventolavano in suo onore. Silvio Berlusconi è arrivato, ha subito abbracciato Giovanni Toti ed ha cominciato a parlare, dichiarando:“Dicono che Giovanni Toti non è ligure, ma non è così.

Vive in Liguria da 15 anni e ha avuto il merito fondamentale di unire il centrodestra”. L’ex Premier, inoltre, nel corso del suo intervento ha anche dichiarato:“Agli italiani che non si ritengono di sinistra dobbiamo dire: non votate più in base a simpatie personali, ma votate per un grande partito che si contrapponga al partito democratico. Siamo noi i veri democratici. Dobbiamo parlare ai delusi che hanno deciso di non andare a votare. Dobbiamo dire loro che non andare alle urne è una colpa grave, un reato contro se stessi, le loro famiglie e l’Italia. Tutti coloro che non vanno a votare se ci andassero non voterebbero per la sinistra, quindi la nostra missione sarà di convincerli a votare in modo consapevole e intelligente. Se non sarà così assisteremo ad un altro dramma come quello che stiamo vivendo in questo momento“.

Brutto incidente al termine del suo intervento, perchè lasciando il microfono Berlusconi è praticamente inciampato in un predellino sul palco, cadendo e facendo sussultare per lo spavento tutti i presenti. Subito pronta una battuta delle sue, ovvero: «Colpa della sinistra».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.