SOS Smog anche a Frosinone, il sindaco blocca la circolazione per tre giorni

Registrati alti livelli di smog anche a Frosinone e così come avvenuto nella grandi città, come Milano e Roma, anche nella città laziale la circolazione si bloccherà per tre giorni. E’ questa la decisione del sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, il quale ha disposto il blocco totale della circolazione da oggi 28 dicembre 2015 fino al 30 dicembre. “La materia del Pm 10 e delle polveri sottili, è la dimostrazione più lampante della necessità di contemperare i diritti con i doveri. In questo contesto, il diritto alla salute deve essere considerato prioritario rispetto a tutto il resto, altrimenti si rischierebbe di legittimare la riapertura immediata degli altoforni dell’Ilva di Taranto soltanto perchè producono occupazione, pur generando patologie in danno dell’intera collettività”, ha dichiarato il sindaco Ottaviani.

Purtroppo nella città di Frosinone, dove non esiste nemmeno la colonnina per ricaricare le auto elettriche, sono in aumento le bronchiti croniche ed il rischio di ammalarsi di questa patologia è sempre più alto, ovvero superiore del 69% rispetto alla media regionale.

A tal ragione è intervenuto il direttore del Dipartimento Prevenzione della Asl di Frosinone, Giancarlo Pizzutelli il quale ha dichiarato: «Sì c’è un eccesso di malattie dell’apparato respiratorio e anche un indice alto di ictus. Servono,perciò, interventi urgenti. Nella parte bassa della città l’assenza di vento crea una cappa che favorisce l’aumento dell’inquinamento. Bisogna garantire più trasporti pubblici durante l’inverno, allo scopo di limitare il traffico, e puntare sullo sviluppo delle energie alternative».

Dunque, per tre giorni la circolazione di auto e moto sarà totalmente vietata ed il sindaco annuncia anche controlli su 20mila caldaie, che verranno effettuati il prossimo mese di gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.