Spazio: esplode SpaceX, il razzo diretto alla Stazione spaziale internazionale

0

Brutte notizie arrivano dallo spazio, visto che il razzo vettore Falcon9, che avrebbe dovuto portare la capsula senza pilota Dragon verso la Stazione Spaziale Internazionale per la settima missione di rifornimento si è praticamente disintegrato subito dopo il decollo dalla base di Cape Canaveral, in Florida. La notizia è stata diffusa direttamente dalla Nasa che tra l’altro ha anche diffuso le interessantissime immagini del razzo che decollava dalla base.

“Siamo delusi per la perdita del cargo SpaceX che doveva rifornire la Stazione spaziale internazionale. Tuttavia gli astronauti sono al sicuro a bordo della stazione e hanno scorte sufficienti per i prossimi mesi. Lavoreremo a stretto contratto con SpaceX per capire cosa è successo”, ha scritto la Nasa in una nota.L’esplosione è stata confermata dal portavoce della Nasa, George Diller, il quale ha anche reso noto le cause dell’incidente che al momento purtroppo non sono chiare.

Per fortuna, come già anticipato a bordo non vi erano astronauti;purtroppo si tratta del secondo incidente avvenuto nel giro di pochi mesi, ovvero il secondo veicolo a non riuscire a consegnare le merci trasportate al laboratorio orbitante, visto che lo scorso mese di maggio, anche il cargo spaziale russo Progress M-27M si era disintegrato completamente rientrando nell’atmosfera terrestre ed i resti precipitarono nell’Oceano Pacifico. Questa capsula che purtroppo si è disintegrata, avrebbe dovuto portare non solo generi alimentari ma anche materiali per la ricerca scientifica, e dunque computer, equipaggiamento per camminare nello spazio nonchè una sorta di adattatore per l’attracco alla Stazione Spaziale Internazionale.

Rispondi o Commenta