Taglio delle bollette di elettricità e gas dal 1° gennaio del 2016: doppio calo Autorità Energia

1

Bollette di luce e gas, dall’1 gennaio del 2016, meno care per i clienti sul mercato tutelato. Ne dà notizia l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico nel precisare che dall’1 gennaio del 2016 le tariffe dell’elettricità scenderanno dell’1,2%, mentre per il gas il calo tariffario è ancora più corposo con un -3,3%.

Considerando i ribassi tariffari di luce e gas, il risparmio medio su base annua per una famiglia tipo sfiora i 60 euro ed è così suddiviso: un risparmio pari a circa 7 euro annui sulla bolletta dell’elettricità, e circa 50 euro annui risparmiati sui consumi di gas. Per famiglia tipo l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico prende come riferimento un’utenza privata ad uso domestico che, con una potenza impegnata di 3 kW, consuma annualmente energia per 2.700 kWh.

Il ribasso delle tariffe al consumo, ha inoltre spiegato l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico, per il primo trimestre del 2016 è in prevalenza legato al calo dei prezzi della materia per la luce come per il gas.

L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico, in vista del nuovo anno, ha posto inoltre l’accento sul fatto che il 2016 sarà ricco di cambiamenti e di novità a partire dall’adozione della nuova bolletta 2.0 e passando per la remunerazione più selettiva delle infrastrutture ed il nuovo periodo di regolazione elettrico. Inoltre, nel corso del 2016 saranno mossi i primi passi ‘verso l’uscita dalle tutele di prezzo, passando attraverso la ‘liberazione’ del vettore elettrico’.

1 COMMENT

  1. Per tanti anni ho avuto enel nel mercato tutelato, ma negli tempi spendevo comunque molto di più. Le bollette sono aumentate esponenzialmente, quindi mi sono rivolto al mercato libero con edison e per il momento non mi trovo male per niente.

Rispondi o Commenta