Tensione e scontri all’insediamento di Ponte Mammolo, ferita una vigilessa

0

Momenti di tensione si sono verificati nella giornata di ieri presso un’insediamento abusivo sito in via delle Messi d’Oro a Ponte Mammolo. Le forze dell’ordine si erano recate presso tale insediamento per effettuare uno sgombero ma nel giro di pochi minuti si sono verificati scontri ed una vigilessa nello specifico è rimasta ferita ed un nord africano è stato fermato perchè ha opposto resistenza al pubblico ufficiale.

In questo insediamento sono presenti ben 60 roulotte e baracche, visitato lo scorso mese di Febbraio anche da Papa Francesco.Presenti inoltre circa 200 persone tra rom, bengalesi e nord africani; come già anticipato negli scontri è rimasta ferita una vigilessa del IV gruppo Tiburtino la quale nello specifico ha riportato un taglio profondo ad una gamba.

La vigilessa da quanto emerso sarebbe stata colpita da un coccio ed in seguito al colpo preso è stata immediatamente trasportata in ospedale, dove le sono stati effettuati alcuni punti di sutura. “Stiamo smantellando un ghetto, dove vivevano in duecento, di diverse nazionalità, in condizioni insopportabili per una città come la nostra dove nessuno dovrebbe vedersi privato della dignità personale. La maggior parte di loro è solo di passaggio, una sessantina sono diventati stanziali. Per tutti ci siamo attivati per indicare una soluzione praticabile dopo un incontro con loro, la scorsa settimana, organizzato con la parrocchia di Santa Maria del Soccorso, che ci è servito per dimensionare l’intervento e per informare le persone dell’imminenza dell’operazione di sgombero” hanno detto Francesca Danese, assessora alle Politiche sociali e abitative di Roma Capitale ed Emiliano Sciascia, presidente del Municipio IV.

Rispondi o Commenta